Ritrovare il dialogo per la convivenza pacifica

Sala della Protomoteca, Campidoglio, Roma

Programma

CON LA MODERAZIONE DI LUCIO CARACCIOLO E LA PARTECIPAZIONE

DEL SEN. GIUSEPPE PISANU

Il mondo d’oggi è agitato da questioni di grande rilevanza e drammaticità, aggravate da una profonda crisi etica e di valori.
Imprescindibile è quindi una seria riflessione sullo stato di smarrimento morale che affligge i nostri tempi e che complica enormemente l’individuazione di nuove e più sostenibili vie di convivenza.
Istituito nel 2006, il Premio Fondazione Ducci per la Pace intende omaggiare l’impegno di coloro che quotidianamente agiscono in favore della distensione e del dialogo tra le culture e che contribuiscono a fugare gli stereotipi e i luoghi comuni, principale ostacolo alla reciproca comprensione e al dialogo costruttivo tra i popoli.

Fra i candidati, di questa VIII Edizione, figurano la Sig.ra Yael Dayan, Politica e scrittrice israeliana; il Prof. Ekmeleddin İhsanoğlu, Segretario Generale emerito dell’organizzazione per la cooperazione islamica; e S. Em. il Cardinale Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo inter-religioso.

In linea con una delle sue principali finalità istituzionali, la Fondazione Ducci propone un’occasione di approfondimento di dibattito tra le tre grandi religioni Abramiche, affinché possa diventare il modello esemplare di convivenza e di crescita reciproca.